Il Mars Rover 2020 della NASA avrà 23 telecamere

Marzo 2020 rover

Il rover Curiosity è stato un successo incondizionato dal momento in cui è atterrato su Marte a bordo di un magnifico aggeggio da slitta a razzo. Ha viaggiato più lontano sul pianeta rosso rispetto a qualsiasi altra macchina mentre fornisce enormi quantità di dati ai ricercatori qui sulla Terra. La curiosità oggi soffre di invidia per la fotocamera, però. La NASA ha svelato la configurazione della telecamera per il suo imminente rover su Marte del 2020. Perché presentare una telecamera separata? Perché ce ne sono 23.

Non si tratta solo di avere quante più fotocamere possibili, ognuna di esse ha uno scopo, come spiegato dal Jet Propulsion Laboratory annuncio. Molte delle fotocamere si basano su strumenti che sono andati con Curiosity to Mars, il che ha senso. Quel rover ha avuto così tanto successo che il rover del 2020 si preannuncia come un rinnovato Curiosity.

Il rover del 2020 scatterà più foto, con risoluzioni più elevate e da più angolazioni rispetto a qualsiasi rover del passato. Tutto inizia con l'atterraggio, che sarà simile all'atto di sfida alla morte di Curiosity nel 2012. Ci saranno sei telecamere di ingresso, discesa e atterraggio sul rover per aiutare la NASA a registrare ogni momento dell'arrivo del rover. Tra le altre cose, queste telecamere cattureranno le prime immagini ravvicinate di un paracadute che si apre su un mondo alieno.



Ci saranno un totale di nove telecamere di ingegneria per la pianificazione delle unità e il controllo del terreno. I rover del passato avevano piccole risoluzioni di 1 MP e catturati solo in bianco e nero. Le telecamere di ingegneria del rover 2020 avranno sensori a colori da 20 MP. Invece di unire tutte quelle piccole immagini insieme, i responsabili delle missioni possono scattare una foto e vedere una vasta area intorno al rover.

Il MASTCAM di Curiosity è diventato uno dei suoi strumenti più famosi e il rover 2020 avrà una versione migliorata chiamata MastCam-Z. La 'Z' sta per 'zoom' perché questo sistema sarà in grado di eseguire uno zoom ottico 3x. Ciò dovrebbe significare immagini molto migliori senza spostare inutilmente il rover. L'albero ospita anche la SuperCam, una versione ad alta risoluzione della ChemCam di Curiosity. La NASA scherza sul fatto che il rover del 2020 avrà una visione 20/20 - e hey, chi dice che gli scienziati non hanno il senso dell'umorismo?

Al rover 2020 mancano ancora un nome e una data di lancio ufficiale. La NASA spera di lanciare la missione nel 2018 con l'arrivo su Marte previsto per la fine dell'estate 2020. A quel punto, Curiosity vagherà sulla superficie da otto anni. La nuova missione avrà una bella eredità da mantenere. Le nuove telecamere significano che avremo anche quello che equivale a un posto in prima fila.

Copyright © Tutti I Diritti Riservati | 2007es.com