Ecco cosa devi davvero sapere sul declawing del gatto

I gatti sono compagni incredibili. Sono pelosi e coccolosi e incredibilmente divertenti, acrobatici, indipendenti e notoriamente curiosi.



Ci sono poche cose sui gatti che non sono eccezionali, ma tra le lamentele più comuni potrebbero esserci i boli di pelo, le lettiere che scavano e il danno causato dalle loro zampe con la punta del pugnale. Queste piccole affettatrici retrattili possono davvero fare un casino di mobili o moquette, quindi cosa deve fare una persona se il gattino sta diventando un po' troppo prolifico nell'uso di tali strumenti?

Ci sono molte opzioni ampiamente accettate che possono aiutarti a reindirizzare il graffio del gattino, una rimane molto controversa: il declawing. Ecco tutto ciò che devi sapere sul declawing del gatto, perché è controverso e alternative ad esso.



A cosa servono gli artigli di gatto?

La risposta più ovvia è per autodifesa. Quando i gatti giocano, una delle loro posizioni preferite è sulla schiena con le zampe distese. Quale modo migliore per difendersi che presentare 18 oggetti appuntiti al nemico?



La maggior parte dei gatti ha cinque dita su ciascuno dei loro piedi anteriori, quattro ciascuno sul retro. Se il tuo gattino è polidattilo, potrebbe averne di più: la corrente record di artigli appartiene a Tiger in Alberta, Canada, che ha ben 27 dita.

A parte questo fatto divertente, anche gli artigli del gattino servire come strumenti per la caccia, l'arrampicata, la marcatura territoriale, la trazione e l'equilibrio. Secondo il Associazione Americana di Medicina Veterinaria , Grattare è un comportamento normale dei gatti. Condiziona gli artigli, funge da marcatore territoriale visivo e olfattivo, consente al gatto di difendersi e fornisce un sano impegno muscolare attraverso lo stretching.

Che cos'è esattamente il declawing?



Il termine medico per declawing è onicectomia, ed è la rimozione della terza falange del dito del piede. Un'onicotomia è un intervento chirurgico importante che include amputazioni multiple. La procedura prevede la rimozione dell'ultimo osso dell'alluce del gatto, spiega Angelica Dimock, DVM, che gestisce il veterinario del rifugio presso il Animal Humane Society a Minneapolis/St. Paolo, MN. Ciò garantisce che il letto ungueale venga rimosso e l'unghia non possa più ricrescere. Ecco come lo spiego ai miei clienti: guarda la tua mano. Trova la nocca/articolazione sotto l'unghia. Ora immagina di avere tutte e 10 le dita amputate in quel sito.

Esistono tre metodi principali per la rimozione delle unghie: la chirurgia laser, la rimozione con un bisturi e il metodo della ghigliottina. Queste sono tutte ancora amputazioni, usando solo strumenti diversi. Molti studi suggeriscono che la chirurgia laser sia il metodo più sicuro di rimozione delle unghie, con una minore incidenza di infezioni e tempi di recupero più rapidi, sebbene non abbia alcuna influenza sugli effetti collaterali fisici e comportamentali della rimozione delle unghie del gatto.

Se un proprietario è irremovibile nel far deartigliare il proprio gatto, consiglio di farlo solo con la chirurgia laser. Il tempo di guarigione è sostanzialmente ridotto rispetto all'utilizzo di una lama chirurgica, afferma il dott. Dimock. Farei anche questa procedura solo su un gatto di età inferiore ai tre o quattro mesi poiché guariscono più rapidamente.



Il Associazione americana di praticanti felini sottolinea inoltre che ci sono rischi e complicazioni intrinseci con la rimozione delle unghie che aumentano con l'età come dolore acuto, infezioni, traumi nervosi, nonché complicazioni a lungo termine come zoppia, problemi comportamentali e dolore neuropatico cronico. L'intervento può essere rischioso non solo per i gatti anziani, ma anche per quelli in sovrappeso.

Com'è il recupero dall'intervento di declawing?

Il recupero immediato dall'onicotomia di solito include l'ospedalizzazione. I gattini devono riprendersi dall'anestesia generale ed essere attentamente monitorati per la corretta somministrazione di farmaci antidolorifici.

Una volta che un veterinario ha stabilito che è sicuro per il gattino tornare a casa, il proprietario deve continuare con farmaci antidolorifici e antibiotici. Molte volte i proprietari dovranno acquistare una lettiera di carta speciale per aiutare a mantenere il gattino senza dolore. Il tempo di recupero dell'intervento chirurgico (fino a quando le ferite non sono guarite in modo sicuro) può richiedere fino a sei settimane, a volte di più.

Non sappiamo con certezza se gli animali soffrano di 'dolore da arto fantasma' dopo un'amputazione, ma immagina di farsi amputare un dito del piede e poi essere costretti a camminarci sopra subito dopo l'intervento chirurgico, sottolinea il dott. Dimock della Animal Humane Society.

Oltre al dolore delle amputazioni multiple, le complicazioni durante il recupero possono includere infezioni, sanguinamento eccessivo, lesioni agli assorbenti e zoppia. È complicato perché le zampe di gatto non sono aree particolarmente pulite. Non puoi sterilizzare quest'area. E se non viene eseguito correttamente, l'artiglio può ricrescere. Ma non ricrescerà correttamente e questo può causare ascessi, dice il veterinario di Atlanta ed ex presidente dell'Accademia di medicina felina, Drew Weigner. PetMD .

Effetti collaterali del declawing

Come esplorato in un articolo su PetMD , anche se è vero che togliere le unghie significa che il tuo gatto non può più graffiare, l'elenco degli effetti collaterali negativi può essere piuttosto lungo. Gli effetti collaterali più comunemente riportati della rimozione delle unghie includono dolore, problemi con la lettiera, deformazione e problemi comportamentali.

1. Effetto collaterale: dolore

Il dolore è un problema complesso che si estende oltre l'intervento stesso. Poiché i gatti usano le zampe praticamente per tutto - camminare, arrampicarsi, usare la lettiera - ci sono molte cose che possono causare loro dolore.

Inoltre, la procedura può causare problemi a lungo termine, come l'artrite. L'ultima cifra della punta viene utilizzata per il bilanciamento, motivo per cui si sviluppa l'artrite. Il gatto ora ha bisogno di stringere di più quando cammina e le ossa rimanenti non sono state fatte per quel tipo di azione, spiega il dottor Dimock.

Alcuni potrebbero obiettare che i loro gatti sembrano stare bene dopo la procedura, ma la dottoressa Christine Schelling di declawing.com , non è d'accordo. Non solo sono orgogliosi, sanno istintivamente che sono a rischio quando si trovano in una posizione indebolita e per natura cercheranno di nasconderlo, dice. Ma non commettere errori. Questo non è un intervento chirurgico da prendere alla leggera.

2. Effetto collaterale: problemi con la lettiera

Se i piedi di un gattino fanno male, grattarsi e stare in piedi in una lettiera granulosa non sarà una cosa piacevole. Per questo semplice motivo, i gattini privi di artigli possono trovare altri posti più comodi per liberarsi. Generalmente si tratta di superfici più morbide come tappeti, biancheria da letto e mobili.

3. Effetto collaterale: accorciamento dei legamenti/deformazione

Senza artigli, i gatti non possono allungare i legamenti a cui erano attaccati una volta. Ciò può causare un cambiamento nell'andatura che, secondo uno studio nel Journal of Feline Medicine and Surgery , può portare a mal di schiena. La deformazione può verificarsi anche quando si verifica la ricrescita nei siti di amputazione. Secondo il gruppo di difesa dei gatti, fino a un terzo dei gatti privi di artigli finisce per avere complicazioni chirurgiche Zampe ed effetto .

4. Effetto collaterale: problemi comportamentali come mordere

Ricordi come abbiamo detto che le unghie dei gatti sono principalmente per la difesa? Bene, quando togli quella difesa, i gatti se ne accorgono. Rimuovendo il loro senso di sicurezza nel proteggersi, di solito si rivolgono a mordere, che è percepito come una maggiore aggressività, dice il dottor Dimock a Rover. Non è un ottimo tratto per legare con nuove persone. Inoltre, senza alcun metodo di autodifesa, i gattini privi di artigli non possono mai essere ammessi all'esterno.

Ci sono persone contro il declawing?

Sì. In effetti, la maggior parte delle principali organizzazioni e molti veterinari sono completamente contrari alla procedura. Quello include La Società Umana degli Stati Uniti , ASPCA , e CARTA GEOGRAFICA . Anche l'American Association of Feline Practitioners si oppone fortemente declawing e molti veterinari si rifiutano di eseguire l'operazione. La maggior parte dei rifugi per animali e delle agenzie di benessere locali non adotteranno gatti a coloro che intendono declaw un gatto.

Anche tra i gruppi che non rinnegano apertamente la pratica, la consentono solo in circostanze specifiche. Il AVMA e il Società Internazionale di Medicina Felina hanno adottato un linguaggio specifico che raccomanda il declawing solo come ultima risorsa. Questa rimozione delle unghie non terapeutica significa che il proprietario ha lavorato con un veterinario per esaminare ogni ultima opzione per la rimozione delle unghie e la procedura è necessaria dal punto di vista medico per il gatto (come nel caso dei tumori) o per i proprietari (come le persone con sistema immunitario compromesso. )

Il declawing del gatto è illegale?

Al di fuori degli Stati Uniti, il declawing non è generalmente una pratica comune. Tuttavia, molti paesi in Europa hanno ufficialmente vietato la pratica del declawing non terapeutico dei gatti, come hanno fatto altri tra cui Brasile, Giappone, Turchia, Nuova Zelanda e Australia. È anche vietato nella British Columbia e in Nuova Scozia, in Canada. Inoltre, VCA Canada, che gestisce oltre 100 cliniche in tutto il paese, ha vietato le procedure di declawing non terapeutiche nelle sue cliniche.

Negli Stati Uniti, città e comuni tra cui San Francisco, Berkeley, Santa Monica e Los Angeles, CA, hanno vietato la pratica del declawing, così come la città di Denver, CO . Nel luglio 2019, lo stato di New York è diventato il primo a vietare il declawing e fatture simili sono state introdotte in Florida, Massachusetts, California e New Jersey.

Quali sono le alternative alla declawing del gatto?

Ci sono molte cose che puoi fare per impedire al gattino di distruggere inavvertitamente le tue cose. La maggior parte delle opzioni sono piuttosto semplici e con un po' di tempo speso per rafforzare i buoni comportamenti, la maggior parte dei proprietari di gatti troverà successo. L'American Association of Feline Practitioners offre a webinar gratuito sul comportamento con le unghie del gatto, che offre una panoramica approfondita di questi suggerimenti che alterano il comportamento.

1. Taglio delle unghie

Questo è forse il modo più semplice per prevenire graffi indesiderati poiché rimuove semplicemente l'estremità affilata delle unghie del gattino. Addestra il tuo gatto a farsi tagliare le unghie, suggerisce il dottor Dimock. Fai tanti premi e lodi. Rendendolo un'esperienza divertente, il gatto alla fine permetterà il taglio.

I tagliaunghie per gatti commerciali, i tagliaunghie umani e i dremel sono tutte opzioni, oppure puoi portare il tuo gatto da un professionista come un veterinario o un toelettatore. Il dottor Dimock afferma che le cliniche e i rifugi per i vaccini spesso offrono anche rifiniture per unghie a pagamento.

2. Copri unghie

Questi sono cappucci di plastica che vengono incollati alle unghie di un gatto, impedendo che l'estremità affilata dell'unghia si spezzi, ma consentendo comunque ai gatti di usare le unghie per i vari motivi per cui lo fanno. Anche se i gattini impiegano un po' di tempo per abituarsi a loro, è meglio causare un po' di fastidio che qualcosa di permanente. Abbiamo scritto un'intera guida ai cappucci per unghie qui: Tutto quello che c'è da sapere sui cappucci per unghie per gatti .

Se non ti senti a tuo agio a metterli su te stesso, un veterinario può farlo per te. Lo faranno bene e ti impediranno di dover lottare sia con un gattino che si dimena che con la colla appiccicosa.

3. Gratta e vinci reindirizzati

Non vuoi che graffino il tuo divano? Assicurati di avere un posto dove loro potere graffio. Fornisci molti tiragraffi e usa un attrattivo come l'erba gatta per incoraggiare il tuo gatto a graffiare sul palo rispetto ai tuoi mobili, consiglia il dott. Dimock.

Investi in un tiragraffi robusto che non cada sul tuo gatto (abbiamo alcuni consigli qui ). Se il tuo gattino va sul divano per grattarsi, posiziona il tiragraffi per gatti nella stessa area, quindi reindirizzalo delicatamente verso di esso. Mostrale che graffiare sul tiragraffi è meglio per lei e per te.

4. Nastro biadesivo

Non solo è utile per togliere i peli di gatto dai pantaloni, ma il nastro biadesivo è anche un ottimo metodo di allenamento per evitare che i gatti si graffino o entrino su superfici che non vuoi che facciano. Funziona in modo abbastanza semplice: i gattini hanno zampette estremamente sensibili e la sensazione di essere attaccati a qualcosa non è l'ideale. Una volta che il gattino ha avuto un paio di esperienze con esso, probabilmente eviteranno l'area. zampe appiccicose è una scelta popolare.

5. Lamina

Questo è forse il metodo meno attraente di addestramento comportamentale, ma posare o fissare fogli di alluminio nei punti in cui il gattino ama graffiare può fungere da deterrente. Ai gatti non piace il suono o la sensazione della lamina sulle zampe, quindi la pellicola per uso domestico può essere una soluzione rapida ed economica. Dopo alcune settimane, puoi probabilmente rimuoverlo poiché il gattino continuerà ad associare l'area a quella strana sensazione.

6. Bottiglie spruzzate

Puoi facilmente reindirizzare i gattini dal graffio dando loro una spruzzata veloce con una bottiglia d'acqua nel momento in cui iniziano a graffiare dove non vuoi che lo facciano. Funziona meglio come sorpresa, quindi il gattino non pensa che provenga da te, ma solo da una risposta ambientale casuale a quell'area. Dopo alcuni schizzi, il gattino inizierà a evitare l'area.

7. Mobili resistenti ai gatti

L'acquisto di un nuovo divano può essere più economico di un intervento chirurgico importante. Se sei a corto di ingegno, considera la possibilità di sostituire i mobili con rivestimenti morbidi e graffiabili con materiali che non sono altrettanto resistenti ai graffi. Le opzioni includono pelle, similpelle e tessuti duri.

Maggiori informazioni sui gatti

Copyright © Tutti I Diritti Riservati | 2007es.com